Arte e Fragilità

Condividi:

Art Factory 33  è un “laboratorio di illustrazione, scultura, Street Art e performance per persone con disabilità e/o disturbi psichici” voluto da Reggio Città Senza Barriere, è un progetto che immagina che l’incontro tra creatività e fragilità possa essere generativo di nuove opportunità di inclusione sociale, e di felicità. Un atelierista lavora tutte le settimane con i nostri creativi, affiancato da grafici, scultori, creativi, esperti d’arte che vengono chiamati a seconda del progetto che stanno realizzando.

Qua tutto parla di condivisione d’ intenti, di impegno partecipativo, di attenzione ai bisogni delle persone più fragili, in una cornice giocosa, fatta di ritratti ed autoritratti, di immagini di animali e di poetici fiori, di taccuini dalle pagine ricche di poesie e disegni variopinti, di illustrazioni, soprattutto di persone felicemente coinvolte in questo progetto di Art Factory, che saprà offrire loro, attraverso l’ arte, opportunità nuove ed insperate in un contesto di operosa bellezza. E’ un progetto del Comune di Reggio Emilia, Città Senza Barriere, FCR, Consorzio Romero.

SMART FACTORY
In questo periodo di quarantena anche Art Factory 33 non si ferma e diventa Smart: i ragazzi continuano a disegnare e così, con la creatività, combattono la fatica di queste giornate, e si sentono vicini anche se lontani.
Sull’account Instagram @artfactory33 trovate alcuni dei lavori svolti. Questo è un progetto del Comune di Reggio Emilia, Città Senza Barriere, FCR, Consorzio Romero.

 

Condividi: